Bambini in medicina cinese. Fasi di crescita dell’energia vitale

Secondo la medicina cinese, il bambino ha caratteristiche energetiche molto diverse rispetto a quelle dell’adulto. Per questo motivo il trattamento energetico tuina nel bambino differisce da quello noto nel tuina adulti.

In primo luogo, bisogna tener conto del fatto che nel bambino non sono ancora formati i Meridiani energetici così come li conosciamo nell’adulto.

Lo sviluppo energetico del bambino è progressivo e solo alcuni punti sono attivi fin dall’infanzia.  Tra questi troviamo i Punti Shu del dorso e i Punti Mu, alcuni punti del Meridiano di stomaco  Zu Yang Ming e alcuni punti extra Meridiano…  Per il resto, sono attivi punti ed aree energetiche soprattutto a livello delle dita delle mani, del braccio o dell’addome. Molti di questi perderanno pian piano azione durante la crescita, a favore di altri punti e zone energetiche che andranno a disegnare la rete dei Meridiani.

Il bambino fino a due anni

bambini in medicina cinese

Fino all’età di due anni, la fisiologia del bambino è ancora indefinita e immatura.

L’energia dei bambini in medicina cinese è considerata come estremamente yang  (definiti per questo “puro yang“).

Questo si riflette sui percorsi energetici, i quali in questa fase della vita si distribuiscono soprattutto nelle aree “periferiche” del corpo (yang),  a livello degli arti, soprattutto sulla mano.

Fino ai due anni il rapporto con la mamma è fondamentale per il bambino ai fini di trarre energia nutritiva (latte) e vitale (Qi).

Si tratta di un vero e proprio legame in simbiosi e questo è tanto più evidente quando il bambino si ammala e “assorbe” l’energia (Qi) della mamma come “cura”.

bambini in medicina cinese

Mamma e bambino, in questa fase,  rappresentano un unico sistema, un unico organismo.

Ciò va considerato nelle due direzioni:

  1. le malattie o debolezze del bambino possono derivare da problemi analoghi della mamma
  2. le malattie o debolezze della mamma possono trasferirsi a vari livelli sul bambino.

Il bambino dai due ai sei anni

bambini in medicina cinese

Dai due ai sei anni il bambino in medicina cinese inizia a maturare energeticamente. Le differenze con l’adulto sono, tuttavia, ancora ben evidenti.

Un aspetto di differenza è che i bambini di questa età generalmente non “trattengono” emozioni, non le reprimono. Hanno, invece, un’energia forte e dinamica che aiuta a “muovere”, evitando le  stasi.

Le malattie del bambino in questa fascia d’età hanno, quindi, difficilmente  rapporto con le emozioni represse, per quanto l’ambiente familiare e sociale abbiano sempre un ruolo determinante.

Un aspetto di fragilità per i bambini di questa età riguarda, piuttosto, i processi di digestione e assimilazione  dei nutrimenti.

Il sistema energetico del bambino in questi anni è molto impegnato nella “costruzione della struttura“, ovvero nella crescita fisica e nel costante lavoro di estrazione di energia per il sostenimento del cielo posteriore.

Dai due ai sei anni questo lavoro di costruzione si fa molto importante ed assorbe molta energia al bambino, impegnando al massimo l’Elemento Terra (stomaco-Milza), il quale a volte si trova in difficoltà rispetto ai suoi compiti di generazione-sostegno dell’Elemento figlio: il Metallo (Polmoneintestino crasso).

Questo genera piuttosto spesso nei bambini di questa età disagi anche ricorrenti come accumuli di catarro, difficoltà digestive o intestinali, intolleranze alimentari.

 

Autrice: Laura Vanni

Laura Vanni divulga la medicina cinese attraverso i Social e attraverso corsi e seminari in presenza e online. E’ operatrice Tuina  e tecniche integrate con formazione aggiuntiva nella riflessologia facciale vietnamita. E’, inoltre, insegnante di Qi gong e Taijiquan certificata SNaQ all’interno della Hung Sing Kung Fu Academy. Ha studio a Ladispoli (RM) e realizza consulenze personalizzate a distanza in Italia e all’estero il cui obiettivo ultimo è promuovere consapevolezza energetica e mettere a punto soluzioni su misura per l’autotrattamento con gli strumenti della medicina cinese. Nel suo percorso di consulenza pone attenzione particolare agli aspetti relativi alla crescita e all’evoluzione personale avvalendosi delle preziose letture della tradizione cinese e delle competenze derivanti dalla sua formazione in sociologia e nella psicologia sociale (suo precedente lavoro fino al 2009).

E’ autrice del blog https://www.lauravannimedicinacinese.it e di numerose pubblicazioni in tema di medicina cinese. Il suo ultimo libro è “Otto pezzi di broccato. Qi gong per il tuo benessere” pubblicato da “L’età dell’Acquario”.

Seguila sui Social: pagina Facebook, Gruppo Facebook, Profilo Instagram, Canale Youtube, Canale Telegram

Scelto per te:

Elisa Rossi, Pediatria in medicina cinese, con DVD bambini in medicina cinese

Medicina Cinese News

Medicina Cinese News è il sito dedicato alla conoscenza e alla divulgazione della medicina cinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.