Sulla importanza dell’osservare

神[漢字]:神,本義指的是觀照自己、觀照萬物的精神;正如古話說的“舉頭三-百科知識中文網
Il carattere shén

In medicina cinese ci sono quattro metodi diagnostici: osservare, ascoltare e annusare, interrogare e palpare.

L’osservare comprende l’espressione generale del viso e dello sguardo, la luminosità della sua tinta, la lingua, l’aspetto generale del corpo e delle sue parti.

Importante è l’osservazione del colore, della tinta del viso, in relazione alle relazioni tra i cinque colori e i cinque organi zang e in relazione ai cambiamenti delle sostanze del corpo, come ad esempio alla quantità e circolazione del Sangue.

La luminosità del viso e lo shen , la vitalità che riflette, sono particolarmente importanti in quanto determinano la prognosi dello squilibrio e della malattia, la capacità cioè dell’individuo di rispondere bene ai trattamenti.

Se la persona ha una tinta luminosa, una nota caratteriale di gioia e positività, di ottimismo, quello che viene a volte definito qise 氣色, “atmosfera e colore”. In altre parole, l’atmosfera e il colore indicano l’equilibrio e la stabilità dello shen, della mente e della vitalità e che il paziente ha uno shen “ben conservato”. Se la persona è pessimista il suo shen è “depresso” e la testa si piega spesso verso il basso.

L’osservazione della tinta del viso e dello shen sono particolarmente importanti nel primo incontro tra terapeuta e paziente. Questi dati saranno poi confrontati con gli altri elementi della raccolta di informazioni in modo da configurare un quadro coerente, la “sindrome”.

 

Sullo shen leggi anche gli articoli:

Yi e zhi: lo shen e la relazione con il mondo

Hun e po, la relazione yin-yang nello shen

Shen: mente, psiche, emozioni in medicina cinese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.