Il punto di agopuntura che abbassa la febbre

La temperatura comincia ad abbassarsi, questo è  il periodo in cui possono cominciare a manifestarsi i primi disturbi legati a malattie da raffreddamento.

E’ il momento di ricordarci anche di un lavoro del 2007 su agopuntura e febbre da raffreddamento!

L’agopuntura abbassa la febbre nei pazienti con raffreddore comune.

Una ricerca della Tianjin University of Traditional Chinese Medicine ha dimostrato che l’agopuntura riduce la febbre.

In particolare à stato testata l’azione di GV14-dazhui rispetto a un antipiretico.

I ricercatori hanno osservato che il gruppo di trattamento con agopuntura ha avuto una riduzione della temperatura maggiore a quella de gruppo di controllo: “L’agopuntura di GV14-dazhui ha un deciso effetto terapeutico sulla febbre in corso di raffreddore comune”.

Inoltre, come ci si poteva aspettare per la natura del punto – riunione di tutti i canali yang – l’azione è stata maggiore nella febbre da “Attacco di Vento Calore” rispetto a quella da “Attacco di Vento Freddo”.

Per classificare le due forme si è stabilito un criterio basato sulla presenza di segni e sintomi:

  • Attacco di Vento Freddo con grave avversione al freddo, febbre non elevata, assenza di sudorazione, mal di testa, dolori articolari, congestione nasale, catarro chiaro, polso superficiale.
  • Attacco di Vento Calore con forte avversione al freddo, febbre elevata, sudorazione, secchezza, arrossamento e dolore alla gola, congestione nasale, muco giallastro, polso superficiale e rapido.

La tecnica testata è stata lagopuntura, anche se il punto può essere stimolato anche con digitopressione, moxa, coppette.

 

Fonte: Xiao L, Jiang GL, Zhao JG, Wang LX, Xing J, Li JJ, Yang ZX. Clinical observation on effects of acupuncture at Dazhui (GV 14) for abating fever of common cold [J]. Chinese acupuncture & moxibustion, 2007; 27: 169-72.

Autore: Vito Marino, medico agopuntore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.