Il Microbiota in Medicina Tradizionale Cinese

Come inquadrare il Microbiota in Medicina Tradizionale Cinese? In questo articolo incominciamo ad approfondire l’argomento.

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC), il qi (energia vitale) è la forza che permette le attività funzionali. Nella farmacologia tradizionale cinese una categoria è quella dei Tonici del qi, usati in quelle condizioni di Deficit del qi che provocano astenia, obesità, facilità alle infezioni, disturbi gastrointestinali.

Molte evidenze cliniche e sperimentali della medicina occidentale associano questi disturbi ad alterazioni della flora intestinale, del Microbiota e del Microbioma.

Intanto definiamo meglio i termini Microbiota e Microbioma, spesso usati come sinonimi:

  • Microbiota si riferisce alla popolazione di microrganismi che colonizza in un determinato luogo, per esempio Microbiota intestinale si riferisce alla popolazione di microrganismi che colonizzano l’intestino
  • Microbioma si riferisce all’insieme del patrimonio genetico del Microbiota in grado di esprimersi.

 

Il Microbiota in Medicina Tradizionale Cinese: una nuova prospettiva

Lo studio dell’essere umano dal punto di vista della MTC è uno studio di un organismo complesso e condotto dal punto di vista olistico. Questo studio comprende un aspetto legato al rapporto tra l’ambiente e l’essere umano e un altro aspetto legato ai rapporti tra i vari organi e visceri (zangfu), nel nostro caso tra l’intestino e il resto del corpo e delle sue funzioni.

L’essere umano è parte integrante della natura e i fattori climatici e sociali ne possono influenzare le funzioni, incluse quelle intestinali. Tra le influenze ambientali includiamo lo stile alimentare ricco o meno di fibre, il clima secco o umido che influenza la qualità delle feci e l’evacuazione. Dieta e fattori climatici possono influenzare la capacità della energia difensiva weiqi.

L’intestino è il più grande organo digestivo del corpo umano e molte delle sue azioni rientrano nella grande funzione di “trasformazione e trasporto” della MTC, in relazione alla Milza pi, e nelle sue relazioni funzionali, comprese quelle che legano le attività della Milza pi con il Fegato gan (in medicina occidentale asse gastro-epatico) e con il Cuore xin (in medicina occidentale asse intestino-cervello). L’azione così ampia dell’intestino è legata anche alla presenza e buon funzionamento del Microbiota. Lo studio del Microbiota è lo studio di una macro-funzione, cosa che lo avvicina molto al punto di vista della MTC.

Se facciamo riferimento alla teoria yin-yang, per comprendere l’equilibrio tra i diversi fattori che influenzano l’attività del Microbiota intestinale oossiamo evidenziare alcuni aspetti:

  • vi è un equilibrio yin-yang tra il Microbiota intestinale yin e la risposta immunitaria yang dell’organismo, i due elementi sono interdipendenti come lo sono yin e yang,
  • vi è un equilibrio yin-yang tra i vari tipi di batteri che compongono il Microbiota intestinale,
  • vi è un equilibrio yin-yang tra la capacità immunitaria dell’organismo yang e la cosiddetta “tolleranza immunitaria” yin, in quanto batteri benefici e batteri dannosi coesistono nell’intestino e non si scatena una risposta immunitaria se non quando necessario.

Se questo equilibrio yin-yang si rompe possono insorgere dapprima squilibri energetici e successivamente vere e proprie malattie.

Leggi la seconda parte di questo articolo per approfondire il tema del Microbiota in medicina cinese.

Vito Marino
medico agopuntore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: