Vasi sanguigni in medicina cinese

I Vasi sanguigni sono classificati dalla medicina cinese tra i cosiddetti visceri straordinari.

Questa loro attribuzione si deve al fatto che contengono il Sanguesostanza preziosa del nostro organismo.

I vasi sanguigni sono indirettamente connessi ai Reni in quanto il Jing del Rene produce il Midollo e questo contribuisce a produrre il Sangue.

Inoltre lo Yuan Qi del Rene contribuisce alla formazione del Qi alimentare in Sangue.

I Vasi sanguigni sono sotto il controllo del Cuore (il Cuore governa il Sangue e i vasi sanguigni). Sono anche connessi all’energia del Polmone, il quale sostiene il libero scorrimento del Qi nei vasi.

 

Funzioni dei vasi sanguigni

vasi sanguigni in medicina cinese

Vasi sanguigni come contenitore del Sangue

Sono il contenitore del sangue.

Ospitano il Sangue e rappresentano il “mezzo” attraverso il quale il Qi e il Sangue possono circolare nell’intero organismo.

I Vasi sanguigni sono il palazzo del Sangue (Suwen, Domande semplici, cap.17)

I Vasi sanguigni contengono lo Ying Qi in modo che non possa uscire fuori (Ling Shu Jing Il perno spirituale, cap.30)

 

Vasi sanguigni come via di trasporto delle essenze raffinate in tutto il corpo

I vasi sanguigni sono la rete di trasporto grazie alla quale il Qi e il Sangue possono raggiungere tutto il corpo fino alla periferia.

I Vasi sanguigni sono le vie di passaggio del Riscaldatore Medio (Ling Shu Jing Il perno spirituale, cap.63)

I Vasi trasportano, quindi le essenze raffinate dei cibi, il Qi e il Sangue prodotti dal Jiao medio in tutto il corpo.

Consentono, in tal modo, il nutrimento dei tessuti e dell’intero organismo.

 

I Vasi sanguigni e il ristagno

I Vasi sanguigni soffrono il ristagno di Qi e Sangue, in quanto il loro compito è quello di essere attraversati dal flusso ininterrotto ed armonico di queste sostanze.

Il ristagno di Qi e/o Sangue è la disarmonia che colpisce maggiormente i Vasi sanguigni. Il ristagno rappresenta un rallentamento ed un indebolimento del flusso e può condurre fino alla stasi (blocco), condizione più grave.

Allo stesso modo, anche il Freddo colpisce facilmente i Vasi sanguigni causando stasi:

Il Freddo può invadere i Vasi sanguigni, il Freddo li fa contrarre e… causa dolore (Suwen, Domande Semplici, cap. 39)

Le cause del ristagno/stasi possono essere acute o croniche, interne (legate alla funzionalità di Zang fu) o esterne (legate a patogeni esterni).

E’ bene favorire la libera circolazione del Qi e del Sangue all’interno dei Vasi.

Nel nostro quotidiano le scelte migliori per favorire in modo naturale questa libera circolazione sono relative all’alimentazione, allo stile di vita (che includa la riduzione dello stress), al movimento e all’attività fisica moderata ma regolare.

 

 Autore: Laura Vanni

Laura Vanni è operatore tuina-medicina cinese e istruttore di Qi gong e Taijiquan presso la Hung Sing Martial Arts Kung fu Academy. Precedentemente ha conseguito la laurea in sociologia e il dottorato in metodologia delle scienze sociali e politiche lavorando per circa 15 anni nel settore della ricerca sociale e di mercato. Vai al sito.

 


Per la redazione di questo articolo sono stati consultati questi manuali:

Di Stanislao, De Bernardinis, Corradin, Visceri e Meridiani Curiosi, CEA

 

Maciocia, I fondamenti della medicina cinese, Edra 


“Medicina Tradizionale Cinese.
Teorie di base per i primi passi”, Laura Vanni, 2018

libro medicina cinese

 

vai ai contenuti del libro

acquista il libro su Amazon
(formato e-book o cartaceo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.