Vaccini e Medicina cinese (seconda parte)

Parlare di vaccini e medicina cinese richiede tempo: per questo, un articolo solo non è sufficiente a esplorare le tematiche collegate.
Queste considerazioni finali sui vaccini e sulle vaccinazioni sono quindi la conclusione di un articolo che ho pubblicato sul mio blog Studio Adelasia e che è possibile leggere seguendo questo link.

Vaccini e medicina cinese: qi difensivo e sangue

I vaccini sono dei farmaci, ma sono dei farmaci particolari. La loro funzione, infatti, è preventiva, si propongono di evitare che alcune malattie microbiche si possano manifestare. Da questo punto di vista costituiscono una “accelerazione” alla maturazione della weiqi, la nostra energia di difesa.

Un’altra differenza, questa con gli antigeni naturali, gli stimoli a cui siamo sottoposti soprattutto nei primi anni di vita, è che la loro via di penetrazione non è l’esterno, come l’apparato respiratorio, la bocca, una ferita, bensì lo strato del sangue-xue. Per questo motivo si comportano come fattori patogeni (xieqi) che sono per lo più in grado di sviluppare sindromi da Calore o Vento Calore come eventuali effetti collaterali.

 

Vaccini e medicina cinese: manifestazioni da Calore o Vento Calore

E’ possibile capire meglio questo punto leggendo l’articolo I rischi reali connessi alle vaccinazioni sotto l’ottica della Medicina Tradizionale Cinese e della Teoria dei Quattro Strati (o Teoria delle Malattie da Calore), come sviluppata da Ye Tianshi, famoso e innovatore medico vissuto in Cina tra il 1667 e il 1747 durante il periodo della Dinastia Qing e autore di “Wen re lun” (Discussioni sulle Malattie da Calore), pubblicato nel 1746.

A titolo di esempio, il vaccino contro la varicella può provocare rash (eruzioni cutanee fugaci) simili alla varicella nel 3,8% dei casi (sindrome da Calore nello strato del qi nutritivo yingqi), polmonite in meno dell’1% dei casi (Accumulazione di Calore al Polmone da sindrome dello strato del qi), convulsioni febbrili in meno dello 0,1% dei casi (penetrazione di Vento Calore nello strato del sangue-xue). E in ogni caso la Varicella provoca come complicanza una sindrome da Accumulazione di Calore al Polmone in più del 5% dei casi.

 

Vaccini e medicina cinese: quale sviluppi?

Un progresso ulteriore sarebbe individuare, alla luce della Medicina Tradizionale Cinese, gli squilibri tendenziali nel bambino, in modo da selezionare ancora meglio i casi in cui essere più prudenti nelle vaccinazioni.

Vito Marino
medico agopuntore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: