Gli oligoelementi dell’estate: Manganese / Cobalto

In un post precedente ho già parlato del Manganese, in questo esaminerò brevemente l’associazione tra il Manganese e il Cobalto.
Il Cobalto (Co) è un elemento chimico, un metallo. Fin dall’antichità fu usato per dare una tinta blu ai gioielli e alle vernici.

E’ il centro attivo della vitamina B12, quindi essenziale per il funzionamento delle cellule. Partecipa alla produzione dei globuli rossi, al metabolismo dei grassi, dei carboidrati e delle proteine. Protegge la mielina del sistema nervoso permettendo una normale trasmissione dell’impulso nervoso.

Il Cobalto è presente in molti alimenti animali, come il fegato, i reni, nei pesci in generale e in particolare nelle ostriche e nelle vongole. Si trova nei prodotti fermentati della soia e nella birra.

Una carenza di Cobalto è in genere associata a carenza di vitamina B12, portando ad anemia perniciosa con sintomi come astenia profonda, parestesie agli arti, mal di testa, confusione mentale, dimagrimento e, a lungo andare, perdita di memoria, psicosi vere e proprie.

Secondo la terapia con gli Oligoelementi le persone che beneficiano dell’assunzione di Manganese / Cobalto possono essere rosse in viso, hanno un calo di forze nel pomeriggio, sono in generale asteniche, possono soffrire di ansia, di cefalea tensiva. Il cuore dello squilibrio che richiede Manganese / Cobalto è costituito da disturbi circolatori come ipertensione, varici, emorroidi, couperose, crampi. Si potranno avere artriti infiammatorie con calore e rossore articolare. Altri settori potenzialmente in squilibrio sono l’apparato digerente e urinario.

Questo complesso di manifestazioni orienta verso uno squilibrio del Movimento Fuoco, per il calo pomeridiano quando l’energia lascia il Movimento Fuoco e passa nel Metallo, la tinta rossa, i disturbi circolatori, le caratteristiche delle manifestazioni articolari. L’energia carente o bloccata nel Movimento Fuoco non passa alla Terra provocando disturbi digestivi. Un Movimento Fuoco debole può portare a una prevalenza del Movimento Acqua con disturbi urinari da Eccesso.

Il Manganese / Cobalto diventa così indicato sia a scopo correttivo di queste manifestazioni sia preventivo e di sincronizzazione” con la stagione estiva.

La somministrazione deve essere individualizzata, anche se una assunzione di Manganese / Cobalto Oligoelemento in fiale per bocca, 3 volte la settimana per 45 giorni in estate, meglio a partire da questo periodo, è molto comune.

Vito Marino
medico agopuntore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: