I Centri dell’uomo: la vescica biliare. Tesina da scaricare

PEPE_I_centri_dello_uomo_La_vescica_biliare.pdf

La tesina approfondisce il significato, il ruolo e le funzioni di quello che viene indicato in Medicina Tradizionale Cinese come uno dei centri dell’Uomo: la vescica biliare.

Da un lato la vescica biliare come viscere ordinario, dall’altro la vescica biliare come viscere straordinario.

Viscere ordinario

“I tratti fondamentali della VB come viscere ordinario possono essere individuati attraverso l’ideogramma DAN semplificato dove è indicata l’idea dell’aurora e dell’inizio del giorno.
VB infatti è Shao Yang è lo yang al suo inizio, giovane e vigoroso. Ci si ricollega alla stagione della primavera che è legata al Fegato e all’inizio del ciclo vitale.
Ed a questo proposito ricordiamo quanto descritto nel
S.W. Cap.VII – Trattato sulla distinzione dello yin e dello yang
“Quando il primo yang scatena le malattie i soffi sono diminuiti”
Secondo il commento di Claude Larre la VB realizza il movimento del lancio dei soffi, in pratica lo slancio vitale, ecco perché il suo indebolimento si identifica con l’indebolimento dei soffi. Si dovrà pensare alla diminuzione dei
soffi anche quando ci troveremo di fronte ad un eccesso di fuoco della VB che porterà ad un danneggiamento dei soffi.
Il primo yang è qui lo shao yang dell’inizio, della primavera; il polso che vi corrisponderà è detto ad uncino mentre nella maggior parte dei casi il polso della primavera è a corda di arco.

Viscere straordinario

“La VB come viscere straordinario in questo caso è serbatoio di bile ( Jing Zhi “succo chiaro” “succo raffinato”).
La bile si forma a partire dall’eccesso di QI del fegato . Essa contiene il soffio puro che proviene dal fegato . E’il fuoco allo stato liquido .
La VB è anche chiamata “involucro del fuoco” in relazione diretta con l’utero “involucro dell’acqua”.”

La tesina esplora poi i rapporti tra la vescica biliare e gli altri organi Zang e presenta le funzioni di alcuni agopunti collocati sul corrispondente Meridiano Principale.