Tireopatie in medicina tradizionale cinese: estratto di tesi

Cinzia Compagno, Tireopatie in medicina tradizionale cinese Medico agopuntore, specialista in endocrinologia, Estratto dalla tesi di fine corso di Agopuntura presso l’Associazione QI, Palermo

COMPAGNO, Tireopatie in mtc.pdf

“La maggior parte delle disfunzioni tiroidee sono causate da malattie autoimmuni: il morbo di Graves è la causa principale dell’ipertiroidismo, mentre l’ipotiroidismo è spesso causato dalla tiroidite di Hashimoto. Le tireopatie sono frequenti anche in
Cina, con una maggiore incidenza dell’ipertiroidismo rispetto all’ipotirodismo. Sebbene siano riportati in letteratura terapie sia per l’iper che per l’ipotiroidismo, la maggior parte riguardano la
cura dell’ipertiroidismo e del m. di Graves Diversi studi hanno dimostrato, a parte il soggettivo miglioramento dei sintomi, anche il ripristino del quadro ormonale di eutiroidismo dopo pochi mesi di terapia, in alcuni casi la riduzione dei livelli circolanti di autoanticorpi ed una lunga remissione anche dopo la sospensione del trattamento.
Durante lo sviluppo della medicina tradizionale cinese (MTC), che ebbe inizio circa 25 secoli fa, non si era ancora a conoscenza dell’esistenza del sistema endocrino, per cui la tiroide e le sue
disfunzioni non furono menzionate nei testi antichi cinesi come entità a sé stanti. Tuttavia i sintomi causati dalle disfunzioni tiroidee sono state certamente descritti e collocati tra le sindromi semplici e complesse della MTC.”

Scarica il PDF per leggere tutto l’articolo.

 

Ti possono interessare anche questi articoli: