4 libri per iniziare a conoscere la medicina cinese

Sono tanti i lettori che ci scrivono per avere un consiglio su quale libro sia meglio scegliere per avvicinarsi e iniziare a conoscere la medicina cinese.

Noi di Medicina Cinese News capiamo bene il disorientamento perché certamente lo scenario è molto ampio e l’offerta editoriale è ricchissima di titoli ed autori.

Troviamo in libreria tanti manuali che approfondiscono la teoria della medicina cinese, gli aspetti specifici (psichismo, ginecologia…), i vari aspetti relativi alla pratica di trattamento (agopuntura e tuina, alimentazione, qi gong, tecniche complementari come moxibustione e coppettazione…) e così via.

In più, si trovano diversi livelli di trattazione e non sempre è facile individuare quelle pubblicazioni che, seppure con le loro complessità, sono adatte anche a chi non ha già una conoscenza di base in questa materia.

Per chi parte da zero è molto difficile se non impossibile orientarsi da solo.

Per questo abbiamo deciso di dedicare questo articolo alla presentazione di 4 libri che riteniamo particolarmente consigliabili per iniziare lo studio della medicina cinese o per chi ha l’obiettivo di conoscere la medicina cinese anche senza farne un uso professionale.

Lo studio della medicina cinese non si esaurisce con la lettura di un manuale (anzi, semmai in questo modo inizia per avviare un percorso di studi potenzialmente infinito) ma sicuramente un buon testo è un valido compagno per iniziare a capire “come funziona la medicina cinese” e decidere poi la direzione in cui incamminarsi, valutando eventualmente anche un percorso professionale in questo settore.

4 libri per iniziare a conoscere la medicina cinese

1) Kaptchuk, Medicina Cinese. Fondamenti e Metodo

Abbiamo già recensito in passato questo volume. Dal nostro punto di vista, si tratta di un libro che affronta in modo piuttosto chiaro ed accessibile i temi fondamentali della medicina cinese. Ha un linguaggio fruibile e chiaro e si sviluppa affrontando in particolare temi come le sostanze fondamentali (Qi, Sangue, Jing, Shen, Fluidi), gli Zangfu (Organi e visceri), i Meridiani, le cause delle disarmonie (fattori patogeni esterni ed interni), i segni e sintomi, i quadri di disarmonia e la teoria dei cinque elementi.

2) Muccioli, le basi della medicina cinese. Fondamenti filosofici, fisiologia ed eziologia

Dalla nostra recensione a questo libro è emerso che il testo è ideale per chi ha intenzione di avvicinarsi ai concetti fondamentali della medicina cinese e la visione che questa disciplina ha dell’uomo, con un profondo riferimento ai testi classici e al significato dei caratteri cinesi. Lo stile è semplice e diretto, adatto a chi inizia a conoscere la medicina cinese e i contenuti affrontano gli aspetti principali  della teoria dello Yin e dello Yang, dei Cinque Elementi e degli Zangfu, approfondendo anche il tema delle costituzioni di base e delle cause di disarmonia.

 

3) Bottalo, Brotzu, Fondamenti di medicina tradizionale cinese

Il volume è scritto in modo chiaro e discorsivo. Affronta l’analisi delle costituzioni e delle tipologie umane. Presenta, inoltre, una buona sintesi dei principali concetti ed argomenti della medicina tradizionale cinese, in particolare con riferimento alla fisiologia energetica degli Zangfu (Organi e Visceri) e alla valutazione energetica secondo i principi della medicina cinese. Non manca una riflessione più ampia sul rapporto Cosmo-Uomo, macrocosmo-microcosmo e sull’integrazione oriente-occidente.

 

4) Maciocia, Fondamenti di medicina tradizionale cinese

Per quanto il titolo parli di “fondamenti”, il manuale si presenta come un volume piuttosto importante (1.140 pagine più appendici, con CD-ROM in allegato contenente più di 750 test di autovalutazione), dai contenuti  articolati ed approfonditi. Ha uno stile “enciclopedico”, è piuttosto strutturato nell’esposizione e ricorre spesso a tabelle ed immagini di sintesi che aiutano certamente il lettore. I contenuti sono molto ampi: Yin-Yang, Cinque Elementi, sostanze vitali, le trasformazioni del Qi, gli Zangfu (Organi e Visceri), i visceri straordinari, le cause di malattia, la diagnosi, condizioni di eccesso e deficit, identificazione delle sindromi in base a diverse regole e criteri, i punti di agopuntura, i Meridiani straordinari, i Meridiani  principali  e – infine – i principi di trattamento.

 

 

Aggiungiamo, per chi ha voglia non solo di conoscere la medicina cinese e le sue basi teoriche, ma anche di approfondire il discorso dei Meridiani principali e della localizzazione dei loro agopunti, il piccolo ma sempre valido Atlante di Agopuntura della Hoepli che abbiamo già recensito in questo articolo.

 

Se poi sei proprio digiuno di medicina cinese e cerchi qualcosa di molto semplice…

potrebbe esserti utile iniziare con la lettura di questo ebook che esplora i concetti di base e li spiega ai “non addetti ai lavori”:

Medicina Tradizionale Cinese: Teorie di base per i primi passi”, Laura Vanni, 2018

 

medicina cinese laura Vanni

 

Ti auguriamo una buona lettura!

 

Ultima revisione: 15/01/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: