Obesità addominale e agopuntura

Studio clinico randomizzato e controllato per il trattamento dell’obesità addominale con agopuntura.
Obiettivi

Osservare l’effetto dell’agopuntura nel ridurre il contenuto di grasso addominale e la funzione secretoria in pazienti con obesità addominale. 

Metodi

Un totale di 73 casi di pazienti con obesità addominale è stato suddiviso casualmente in un gruppo di agopuntura (n = 50) ed in un gruppo di controllo (n = 23) secondo uno schema a blocchi randomizzati.

Sono stati utilizzati punti dell’addome, oltre a TE5-Waiguan e GB41-Zulinqi, per 8 settimane. Inoltre, tutti i pazienti sono stati educati a seguire regole per migliorare la salute in ogni sessione di trattamento: limitare vino o liquori e l’assunzione di sale, smettere di fumare, aumentare l’attività fisica, ecc.

Sono stati rilevati lo spessore del grasso addominale utilizzando un color Doppler e il livello serico di visfatina con il metodo ELISA (la visfatina è un enzima prodotto dalle cellule adipose del grasso viscerale che ha la funzione di stimolare la produzione di insulina). Infine, sono stati determinati: il peso corporeo, l’indice di massa corporea (BMI), la circonferenza del punto vita (WC) e dei fianchi (HC).

Puoi leggere tutto l’articolo, con i risultati e le conclusioni della ricerca,  su studioadelasia

 

In tema di obesità e medicina cinese leggi anche: Agopuntura e obesità: tesina da scaricare

A proposito di Agopuntura ti consigliamo di leggere anche i seguenti articoli:

Periodicamente, inoltre consulta il sito cliccando il TAG “Agopuntura”. Visualizzerai così tutti gli articoli  sul tema costantemente aggiornati.

Nella libreria virtuale puoi trovare, infine, numerosi manuali sul tema dell’Agopuntura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.