Nascita e sviluppo di medicina cinese e farmacologia: articolo da scaricare

SOTTE, La nascita e lo sviluppo della medicina cinese e della farmacologia

SOTTE_La nascita e lo sviluppo della medicina cinese e della farmacologia.pdf

Appunti per le lezioni del Corso di Farmacologia Cinese tenuto nel 1994 a Siena al Corso di Perfezionamento in Fitoterapia organizzato dal prof. Taddei presso la Facoltà di Farmacia dell’Università di Siena

“Come nacquero realmente la medicina cinese e la sua farmacologia?
Le prime pratiche mediche della civiltà cinese furono senza dubbio in mano agli sciamani: essi avevano il dominio delle attività religiose, culturali, divinatorie e mediche.
Lo stesso ideogramma che corrisponde al significato di medicina “Yi” trae la sua origine dal lavoro degli sciamani. L’ideogramma è composto da due radici: la prima, posta in alto e definita Yi, corrisponde al grido dello sciamano, la seconda posta in basso, l’elemento Wu, indica lo sciamano stesso: una medicina affidata dunque alla stregoneria e gestita secondo
metodi magico-divinatori.
Gradualmente, attraverso l’attività sciamanica, vennero alla luce i primi rudimenti della conoscenza medica che iniziarono ad organizzarsi durante il periodo della dinastia Shang, nel secondo millennio a.C. Si cominciò a definire l’origine delle malattie e si indicarono le loro cause: quelle provenienti dall’imperatore dell’alto Shang Di, le cause celesti che
agiscono o direttamente o tramite la pioggia; quelle derivanti dall’influsso malefico dei defunti e degli antenati, definiti Gui; quelle collegate ai parassiti ed agli insetti Gu.”

 

In tema di farmacologia cinese leggi anche:

La farmacologia in Cina. Articolo da scaricare

Consulta anche la sezione fitoterapia farmacologia della libreria virtuale