Rinite allergica: quadri e trattamento in MTC

La rinite allergica è un’infiammazione delle membrane nasali che si manifesta con starnuti, congestione nasale, prurito nasale e rinorrea per lo più acquosa o abbondante o gocciolamento nasale.

La rinite allergica è spesso familiare, e è più probabile se la madre è allergica.

Altri segni e sintomi possono essere: prurito a occhi, orecchie, palato, mal di testa, mal d’orecchi, occhi rossi o gonfi, astenia, sonnolenza e malessere generale. Complicanze possibili sono sinusite acuta o cronica, otite media, disturbi del sonno o apnea notturna, anormalità del palato, disturbi delle trombe di Eustachio.     

La rinite allergica in medicina occidentale

Test di laboratorio utilizzati nella diagnosi di rinite allergica sono: test cutanei, dosaggio delle IgE e degli eosinofili.

La gestione della rinite allergica consiste nelle seguenti principali strategie di trattamento:

  • misure di controllo ambientale ed evitamenteo della esposizione ad allergeni come il polline e gli acari della polvere;
  • prescrizione di antistaminici orali, decongestionanti o entrambi, a volte uso regolare di uno spray con corticosteroidi per i pazienti con sintomi cronici;
  • immunoterapia nei casi gravi e scarsa risposta alle altre misure, spesso combinata con la farmacoterapia e il controllo ambientale.

La rinite allergica in medicina cinese

In MTC la rinite allergica tipica si può manifestare per lo più sotto 3 forme, considerate le sue manifestazioni. Ecco una schematizzazione e degli spunti di trattamento con agopuntura e tuina.

Se vuoi sapere di più, continua a leggere l’articolo su Studio Adelasia

Se cerchi ulteriori informazioni, puoi anche scaricare:
– l’articolo di LOMUSCIO, CALOSSO, MARANO, Allergie respiratorie. Studio osservazionale agopuntura
– le dispense dell’intervento di CRESPI, ERCOLI, MUCCIOLI sul trattamento dell’asma con il tuina: Traditional Chinese Medicine and the treatment of allergic athsma

Articolo di Vito Marino