Il corpo umano come un Impero: Cariche ministeriali degli Organi

Il corpo umano in Medicina Tradizionale Cinese viene assimilato a un Impero, con le relative cariche e incarichi.

Il capitolo VIII del Suwen ci presenta con chiarezza le funzioni relative ad Organi e Visceri. Vediamole di seguito.

 

Il Cuore (Xin)

Carica ministeriale: Imperatore. Corrisponde al Sovrano, al Signore Supremo. Occupa il Centro del corpo (plesso Solare) comandando e coordinando tutti gli organi. In lui risiede l’aspetto mentale e quello psichico. È colui che comanda ma non governa. Il compito di diffondere i suoi ordini è affidato al Ministro del Cuore, Xin Bao. Egli ne rende possibile la circolazione in tutto l’organismo attraverso il sangue. È altresì il difensore ultimo del Cuore (Lingshu al cap. 35), colui che è capace di far provare gioia e armonia all’ organismo nella sua totalità. Il Pericardio o Ministro del Cuore ha l’importante compito di proteggerlo dalle sollecitazioni esterne (Xie). Se queste ultime dovessero raggiungere l’Imperatore, nuocerebbero allo Shen, con conseguenze sicuramente gravi.

Viscere corrispondente: Intestino Tenue (Xiao Chang). Carica Ministeriale: Ministro delle Trasformazioni e delle Mutazioni (prosegue la scissione tra puro e impuro e comanda i liquidi più profondi).

 

Il Fegato (Gan)

Carica ministeriale: Generale d’Armata. È visto come il generale. Nello specifico la sua figura corrisponde a quella di funzionario militare che si occupa di ideare sia i piani che le strategie. È dotato di iniziativa, grande intuizione e capacità di prevedere in anticipo le mosse del nemico; garantisce all’organismo le risorse necessarie per difendersi. I suoi intenti, tuttavia, sono più difensivi che offensivi.

Viscere corrispondente: Vescica Biliare (Dan). Carica Ministeriale: Ministro della Giustizia, della Decisione e della Rettitudine. La sua caratteristica è quella di prendere delle decisioni e scegliere. È lo spirito di iniziativa, attraverso il quale è possibile mettere in

pratica e quindi attuare dei cambiamenti. È, in ultimo, l’ ufficiale giudiziario responsabile dei verdetti.

 

Il Polmone (Fei)

Carica ministeriale: Primo ministro. È il cancelliere, il funzionario che ricevute le direttive dal Sovrano-Cuore si occupa delle connessioni e istruzioni interne.

Viscere corrispondente: Grosso intestino (Da Chang). Carica ministeriale: regolare le sostanze di rifiuto e di eliminare le impurità.

 

La Milza (Pi) e lo Stomaco (Wei)

sono descritti come due funzionari che controllano i depositi, i granai, le riserve di cibo. Fanno provare all’individuo il gusto per le cose.

 

Il Rene (Shen)

Carica Ministeriale: ministro della Forza. Risiede in lui la forza di affrontare le avversità della vita, i cambiamenti, e la possibilità di ottenere una realizzazione nella vita stessa.

Viscere corrispondente: Vescica urinaria (Pang Guang). Carica Ministeriale: ministro dei territori e delle citta. Nell’antica Cina i territori erano collegati da corsi d’acqua che fungevano da via di comunicazione e di trasporto. È quindi il funzionario delle acque, il viscere che si preoccupa dei territori, della messa in riserva e della trasformazione dei liquidi.

 

Triplice Riscaldatore (San Jiao)

Carica Ministeriale: Origine dei Qi e via di distribuzione della Yuan Qi. Il Triplice Riscaldatore è responsabile dei corsi d’acqua, della apertura delle chiuse, dell’irrigazione del corpo (in questa veste paragonato al nostro sistema linfatico). Nel Suwen il Triplice Riscaldatore è descritto come l’ufficiale delle irrigazioni dei territori. Egli assiste infatti a tutte le fasi di assorbimento, trasformazione, diffusione ed eliminazione dei liquidi che avvengono all’interno del nostro organismo.

 

Fonte: Borruso P, Marino V, “Medicina tradizionale cinese e Sunzi Bingfa”, Nuova Ipsa Ed., Palermo 2017.