Il freddo che tempra: articolo da scaricare

WALLNOEFER, Il freddo che tempra

La medicina cinese considera i fattori climatici (vento, freddo, umidità, calore estivo, secchezza) come potenziali cause di disarmonia se non sono commisurati alle nostre capacità difensive: esiste però un freddo che tempra.
In molte culture diverse da quella italiana, infatti, è normale far giocare i bambini all’aperto anche in giornate che da noi sono considerate troppo fredde: come mai?

“In molti paesi nordici i bambini vengono esposti regolarmente e in modo programmatico al clima freddo. In Finlandia i
giovani genitori ricevono un opuscolo informativo in cui sono invitati a lasciare la culla con i loro bimbi di pochi mesi fuori all’aperto durante il pisolino mattiniero e pomeridiano. I pargoli dovranno essere ovviamente ben coperti, ma dormiranno all’aria aperta anche quando piove o nevica e fino a una temperatura di 15 gradi sotto lo zero”.

Come spiega Karin Wallnoefer in questo articolo, il freddo che tempra è quello che, in quantità giusta, per un periodo giusto e quando siamo ben coperti, stimola le capacità yang (di attivazione, riscaldamento e trasformazione) dell’organo rene, la base del nostro metabolismo:

“Non ci vuole molto per scoprire che abbiamo a che fare con un meccanismo che coinvolge il sistema funzionale di Rene. Il freddo è il fattore climatico esterno correlato con il Rene. Questo significa che il freddo eccessivo o fuori stagione indebolisce il Rene (e lo sanno tutti i motociclisti), ma vuol dire anche e prima di tutto che il freddo nella misura giusta stimola e sostiene la forza del Rene. L’inverno in medicina cinese è la stagione correlata con il freddo: esporci al freddo durante
questo periodo è necessario per una buona salute del Rene”.

Continua a leggere per capire meglio il meccanismo con cui il freddo può diventare nostro alleato, soprattutto per promuovere la salute di bambini e ragazzi!

 

Per scaricare l’articolo completo clicca qui:

WALLNOEFER_Il freddo che tempra.pdf

 

Ultimo aggiornamento: 29/1/2019

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: